Monti, minirugby protagonista nel padovano

, ,

ROVIGO – Con l’under 12 di Matteo Milan a riposo, il minirugby targato Monti ha visto le under  10 e 8 di scena al raggruppamento di Este mentre i ”baby” dell’under 6 di Catalina Golai in trasferta a Padova, impegnati al festival organizzato presso gli impianti del Petrarca.

UNDER 10 (album fotografico di Simone Giust)

Due le formazioni (una ventina di elementi in tutto) presenti agli ordini della coppia di educatori Motta-Battilana così come per Junior Badia e C’è l’Este Rugby oltre ai Guardians Legnago. Buoni i segnali che sono arrivati dal campo anche se, senza voler peccare di presunzione, le vere indicazioni per gli allenatori arriveranno da incontri contro avversari più titolati e in grado di metter in difficoltà questa squadra: in ogni caso il gruppo c’è e i progressi si notano, eccome. Monti in campo con: Salvan, Giust, Ruzzante, Rimati, Mizzon, Oliviero, Roux, Pigna, Tonin, Cappellato (blu); Bellinello, Buoso, Mares, Gnesini, Hanau, Monterosso, Rossi, Ledda, Veronese, Troiani (rossa).
UNDER 8
Cinque partite e tanto divertimento per i ragazzi guidati dalla coppia di coach Rizzati-Rimati. Tutti i 12 atleti hanno giocato senza risparmiarsi mostrando, specie i più piccoli (appena 6 anni), enormi passi in avanti rispetto soltanto a un mese fa e nessun timore reverenziale di fronte a bambini più grandi. Guerrieri in campo, insomma, ma educati e disciplinati anche fuori: il fatto poi di non voler conoscere più solo il risultato ma di chiedere della singola giocata o della prestazione, dà l’idea precisa che il lavoro degli educatori sta funzionando. Monti in campo con: Barion, Cavaliere, Gnesini, Maldi, Masin, Padoan, Quaglio, Rizzatello, Francescon, Salvan, Zago A. Zago P.
UNDER 6
Ancora troppo giovani per la scuola dell’obbligo ma non per la pallaovale e il campo di rugby. Nella “casa” dei “tuttineri” i giovanissimi “Bersaglieri” erano impegnati nella poule 3 contro Thiene, Mirano, Petrarca 3, C’è l’Este Rugby e Verona. Dieci gli effettivi schierati su 12 ragazzi tesserati e giornata speciale – si trattava dell’esordio assoluto – per Christian Simo e Gabriel Barella: i bambini cominciano ad affiatarsi, a trovare il giusto approccio e ad entrare nell’idea del rugby, grazie all’opera della Golai e al prezioso supporto dei genitori-tifosi (a Padova, nota da segnalare, tutti hanno tifato per tutti). Monti in campo con: Barella, Cavaliere, Lugato, Murli, Oliviero, Piva, Salmaso G., Salmaso P., Simo, Zeri.
Condividi con: