Progetto scuole Monti RR Junior 2017/2018

La Monti RR Junior da questa stagione sportiva nell’ambito del progetto #semprepiùrossoblu ha voluto curare in modo più specifico l’attività di propaganda nelle scuole, impiegando più risorse per far conoscere e avvicinare più bambini alla pratica del minirugby.

Nel mese di settembre si è provveduto a convenzionare la società sportiva con l’ UAT Rovigo, da dove sono giunte informazioni specifiche sulle procedure e attività da svolgere presso le scuole elementari. Una volta aggiornato il progetto, rinnovandolo e rendendolo più completo, è stato inviato via mail presso i vari istituti della città di Rovigo, compresa la prima periferia, zone che appunto interessano alla società e dove potenzialmente potrebbero risiedere nuovi bambini interessati a questo sport. In seguito a questa procedura sono stati eseguiti dei colloqui con le referenti per i progetti di attività motoria dei diversi istituti ed è stato condiviso il piano ore in modo da potersi incastrare fra tutti i vari impegni e altri progetti delle scuole. Una volta che il collegio docenti e il consiglio d’istituto hanno approvato il progetto, si è immediatamente partiti con l’attività.

Il nostro progetto prevede 4 interventi da 60 minuti per classe, in orario curricolare. Queste lezioni sono pensate e programmate per insegnare le regole principali del gioco attraverso giochi ed esercitazioni compatibili con la fase di sviluppo dei bambini. Il responsabile laureato in Scienze Motorie e i nostri collaboratori che presiedono gli interventi negli istituti scolastici, sono anche tecnici/educatori che lavorano con le squadre del settore propaganda Monti Ruby Rovigo Junior, mentre il materiale tecnico (palloni,conetti,casacche,ecc…) è fornito dalla società. Gli educatori che intervengono nelle classi hanno un continuo confronto col responsabile per discutere delle attività da proporre e hanno il compito di compilare un report, inserendo il numero di alunni con cui si è lavorato e i contenuti delle lezioni tenute in palestra.

Fin’ora tre nostri collaboratori sono riusciti a coprire l’attività di 3 istituti scolastici: Scuola Elementare Papa Giovanni, Scuola Elementare Mariele Ventre Granzette, Scuola Elementare Miani; lavorando in tutto con 22 classi per un monte totale di 96 ore e coinvolgendo più di 400 bambini. Successivamente appena riprenderà l’attività scolastica, sono già stati programmati gli interventi presso la Scuola Elementare dell’Amicizia di Mardimago che si prolungheranno fino a Febbraio per poi iniziare con la Scuola Elementare Donatoni, ultima nella programmazione del nostro progetto. Abbiamo pensato infatti che sarebbe opportuno cominciare l’attività nelle scuole appena possibile ad inizio stagione sportiva (e ad inizio anno scolastico) quindi Settembre-Ottobre-Novembre e a seconda della disponibilità, riprendere gli interventi a Febbraio-Marzo dove magari spinti anche da un miglioramento del clima, qualche bambino può essere ulteriormente invogliato a provare. Insieme all’attività di propaganda, diamo la possibilità ai nuovi arrivati che si avvicinano a questo sport di  poter fare, a titolo gratuito, 4 allenamenti dove il bambino potrà “assaggiare” il campo, lo sport e l’ambiente senza la pressione di dover per forza portare a termine un mese intero o una stagione nel caso non gradisse l’attività

Condividi con: